CLASSI IN SORVEGLIANZA ATTIVA E/O QUARANTENA

CLASSI IN SORVEGLIANZA ATTIVA E/O QUARANTENA

CI POTREBBERO ESSERE CLASSI IN UNO STATO DI “SORVEGLIANZA ATTIVA”, SECONDO LE NUOVE DISPOSIZIONI SANITARIE IN MERITO.

La “sorveglianza con testing” prevede che gli alunni e i docenti vengano testati appena scoperto il contatto con positivo e, in caso di negatività, possano continuare ad andare a scuola, senza osservare la quarantena. Il tampone viene ripetuto dopo cinque giorni

Ad oggi la regola generale prevede che se viene trovato uno studente positivo venga messa in quarantena tutta la classe. L’isolamento dura sette giorni per i vaccinati, dieci per i non vaccinati. Dopo il periodo di quarantena, viene fatto il tampone per poter essere riammessi in classe

CIO’ COMPORTA SIA VIVAMENTE CONSIGLIATO CHE I BAMBINI APPARTENENTI ALLE CLASSI COINVOLTE:

  • NON FREQUENTINO LO SPORT

  • NON PARTECIPINO A FESTE O AD ALTRE OCCASIONI DI ASSEMBRAMENTO

NEL PATTO CHE AVETE SOTTOSCRITTO ALL’ISCRIZIONE VI SIETE IMPEGNATI A COMUNICARE ALLA SOCIETA’ QUALSIASI CAMBIAMENTO DEL VOSTRO STATO DI SALUTE E/O DI EVENTUALI QUARANTENE IN CUI I RAGAZZI SIANO INCLUSI, PERTANTO SIETE VIVAMENTE INVITATI A DARCENE NOTIZIA SCRIVENDO A SEGRETERIA@BUDOSAN.IT

SARA’ NOSTRA CURA VERIFICARE I GREENPASS CHE I RAGAZZI RIENTRANTI DALLE QUARANTENE DOVRANNO PRESENTARE.

LA RESPONSABILITA’ DELLA COMUNICAZIONE E’ SOLO A CARICO DELLE FAMIGLIE, COSì COME IL FATTO DI NON MANDARE I RAGAZZI A FARE SPORT QUANDO SI TROVINO IN UNA SITUAZIONE DI QUARANTENA O SORVEGLIANZA ATTIVA, PER CUI PER LA SICUREZZA DI TUTTI, VI PREGHIAMO DI ESSERE SCRUPOLOSI E RESPONSABILI, COME SEMPRE.

CORDIALMENTE

IL PRESIDENTE ANDREA DIMATTIA

32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti